• La casa d’abitazione è sviluppata su due piani abitabili, un piano cantina e un posteggio coperto con l’accesso all’abitazione. Il volume della casa è costituito da un parallelepipedo, disposto a monte della proprietà, che segue le curve di livello, incassato a sostegno del terreno in declivio e che occupa tutta la larghezza disponibile, seguendo i confini della particella e il margine del bosco. La terrazza, coperta al piano terreno e scoperta al piano superiore, è un corpo aggettante di indipendente che risponde alle richieste dei proprietari di creare un filtro verso le proprietà vicine ancora da costruirsi. La parte davanti all’edificio è occupata dal giardino, con la vista libera sulla pianura e il Lago Maggiore. La disposizione interna dello spazio giorno è completamente libero, con la facciata sud completamente vetrata e protetta da un portico; mentre gli spazi funzionali come cucina, dispensa, servizio, scale e zona camino sono allineati conseguentemente lungo le pareti perimetrali interrate.